Home

LapianTiamo è un’Associazione No Profit che per la prepotente urgenza dei malati promuove l’uso terapeutico della canapa medicinale attraverso la coltivazione e l’approvvigionamento ai pazienti affetti da patologie come sclerosi multipla, cancro, dolore cronico, sla, parkinson, glaucoma e tantissime altre. Forniamo supporto informativo e morale ai malati che devono convivere quotidianamente con i sintomi di malattie gravi e – con l’aiuto del nostro comitato medico-scientifico – incentiviamo attivita’ di ricerca sui vantaggi della canapa medicinale. LapianTiamo e’ un’Associazione fondata (e in gran parte formata) da malati e per aiutare malati, ma si rivolge a tutti; ognuno può fare la differenza.
SOSTIENI ANCHE TU LAPIANTIAMO!

Partecipando alla raccolta fondi – il tasto verde Donate Now – sosterrete la Mission di LapianTiamo; un piccolo gesto simbolico per aiutarci ad alleviare le sofferenze di tanti malati.

DISPONIBILI I DOWNLOADS DEI MODULI PER IL TESSERAMENTO 2014

foto le iene

iacm-logo

“Italy: Puglia Conference on Cannabis and Cannabinoids in Medicine
The Medical Cannabis Association “LapianTiamo” presents the first “Puglia Cannabis Conference” on Cannabis and Cannabinoids in Medicine on 24 May.      It is organised together with the Regione Puglia, the Municipality of Racale and the University of Salento. Among the speakers are Rudolf Brenneisen, Cristina Sanchez, Maurizio Inghilleri, and Giuseppe Meco.”


banner studi cannabis ARTICOLO





banner studi cannabis

banner studi cannabis pubmed


banner_DV_big

Articoli recenti

Ecco come fanno perdere tempo

Siamo testimoni reali della lentezza con la quale le Istituzioni stanno affrontando una questione importante: i rimborsi per le spese della Puglia Cannabis Conference tenutasi addirittura 5 mesi fa. Va bene che le procedure avrebbero dovuto seguire “il normale iter della burocrazia”, ma ci sembra assurdo essere arrivati a ottobre e parlare di questo.

Ecco quanto riportato dagli organizzatori sul sito ufficiale della Conferenza:

davidecontrogolia

“A distanza di cinque mesi noi organizzatori e tutti coloro che hanno permesso la realizzazione dell’evento siamo in attesa di ricevere i dovuti rimborsi da parte delle Istituzioni che, a loro tempo, si erano impegnate a sostenere economicamente le spese. E’ ammirevole il rispetto dei professionisti che attendono e si limitano a telefonare o inviare messaggi. Non si contano invece più le reiterate richieste di sollecito che stiamo effettuando quotidianamente verso gli uffici competenti e la stessa Presidenza della Regione Puglia che per prima, oltre a dimostrare totale disponibilità, si è schierata a favore dell’Associazione LapianTiamo approvando all’unanimità il Progetto Pilota promosso dalla stessa associazione pugliese (ricordiamo che si attendono le autorizzazioni necessarie per garantire una continuità all’intero progetto).

Inizialmente la riverenza che ci contraddistingue e che comunque è d’obbligo verso l’Istituzione pareva illimitata. Con il passare del tempo, restando impigliati nelle maglie della burocrazia e vari ostacoli, siamo invece rimasti sconvolti e coinvolti in un’assurda lotta fatta di mail, fotocopie, raccomandate, telefonate e incontri…

In confronto Davide e Golia giocarono a carte e la risolsero certamente prima.

Siamo nuovamente pronti a presentarci a Bari, nella sede della Regione Puglia, per risolvere definitivamente e con urgenza la questione “rimborsi” che al momento grava pesantemente sui malati organizzatori della prima Conferenza sui Cannabinoidi in Italia. In questo modo non si macchia l’immagine di LapianTiamo ma l’immagine di un intero Evento organizzato per il bene dei malati, della comunità, della classe medica e degli operatori sanitari.

Ad oggi abbiamo sempre seguito le “linee guida” suggerite dagli organi preposti. Nella fase pre-organizzativa ci veniva dimostrata tutta la disponibilità per la buona riuscita della Conferenza e dopo una serie di intoppi burocratici (siamo in Italia) i tempi di attesa, ci confermano, sono ormai ristretti.

Invitiamo dunque i collaboratori a pazientare ancora pochi giorni mentre alle Istituzioni competenti lanciamo nuovamente l’invito di velocizzare al massimo la fase conclusiva dei rimborsi.

I Promotori e gli organizzatori.”

Link per visualizzare l’articolo dal sito della Puglia Cannabis Conference: http://www.pugliacannabisconference.org/it/blog-it/news-it/111-ritardi-e-rimborsi,-come-davide-contro-golia.html

  1. Per cominciare bene…il 16 ottobre a Lecce! 1 Risposta
  2. LapianTiamo! Autorizzato progetto pilota da 1,55 euro al grammo 36 Risposte
  3. Dalla Puglia il Via Libera! Ne parliamo a Melpignano… 6 Risposte
  4. Dal Senato la Cannabis fa bene 2 Risposte
  5. Dopo la Puglia Cannabis Conference… 3 Risposte
  6. Diretta Streaming “Puglia Cannabis Conference” – Sabato 24 Maggio Lascia una risposta
  7. I° Puglia Cannabis Conference, 24 Maggio 2014 – Lecce 1 Risposta
  8. Chiarimenti per tutti 22 Risposte
  9. Gli Amici di LapianTiamo – Tesseramento 2014 12 Risposte