Bollettino del I° Marzo

   foto di: Toti Bello

Di nuovo Online! 😉

La mail info@lapiantiamo.it è tornata operativa. Per qualsiasi informazione siamo disponibilissimi e vi anticipiamo che tra poche ore speriamo di stipulare il contratto per la sede operativa ma continuiamo a portare il nostro corpo malato al cuore della politica. Insieme ad uno dei nostri avvocati stiamo preparando una proposta di legge per la regolamentazione del nostro CSC e dei prossimi che verranno; ad essa sarà allegata anche la lettera del sindaco di Racale Donato Metallo ai sindaci di tutti i comuni italiani per invitarli ad accogliere in ciascuno di essi iniziative come la nostra. Insomma, volevamo farvi presente che stiamo lavorando in questo progetto che ci vede coinvolti in prima persona ma abbiamo davvero bisogno dell’aiuto di tutti voi e siamo qui a ri-chiedervi di aiutarci a proseguire quel progetto che potrebbe risolvere il problema della fruibilità della canapa a chi vive già il calvario della malattia. Per questo vi ricordiamo che è partito il tesseramento per l’anno 2013 che si rivelerà sicuramente antiproibizionista! Per il momento è possibile richiedere le informazioni e i moduli al nostro indirizzo info@lapiantiamo.it ed è possibile iscriversi come Soci Ordinari o Soci Sostenitori. Per effettuare il pagamento è possibile effettuare un bonifico tramite il nostro IBAN: IT75X0101080091100000003668 o tramite il tasto “Donazione” nella Home del nostro sito…

Restate in contatto!

7 risposte a “Bollettino del I° Marzo”

  1. Buon giorno ho effettuato un piccolo versamento perché sappiamo che con solo due euro a testa, si potrebbe lenire le sofferenze di chi da solo non riesce ad acquistare le cure..

  2. Oggi prendo la pensione e farò il bonifico..poi.. la ricevuta la invio x e-mail ainfo@lapiantiamo.it..è così..??? Poi mi mandate i moduli x l’iscrizione che devo rispedire dove? Vi serve l’originale o basta fare la foto alla ricevuta?? Scusate ma non ho ancora capito al 100% il meccanismo-grazie-

  3. Vi sostengo anchio con tutto il cuore, domani anch’io ritiro la mia pensione di invalidità e vi manderò qualcosa.Forza. non siamo più nel medio evo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.