Gli Amici di LapianTiamo – Tesseramento 2014

Eccoci a riaprire il tesseramento per chi vorrà sostenere LapianTiamo anche in questo 2014.

Molti penseranno che siamo ad Aprile e che magari siamo un po’ in ritardo… ma chi “ci vive quotidianamente anche nella lontananza” sa bene quali sono i meccanismi della nostra Associazione. Ci siamo sempre chiesti quale importanza e quale significato occorre dare ad ogni singola parola, soprattutto quando si ha a che fare con situazioni delicate alle quali mai ci si abitua come ad esempio la difficoltà che hanno molte famiglie a curare i propri cari, con farmaci impossibili da reperire e costi che ledono la dignità del malato. Vogliamo dare allora il giusto peso al rapporto Umano che nasce spontaneo ogni giorno con chi ci contatta: il senso di solidarietà che ci accomuna ci fa pensare che il giusto termine da attribuire a chi sostiene la nostra causa e a chi ci chiede aiuto non sia più “socio”. Riteniamo cosa assai più cara chi chiama per avere informazioni (decine ogni giorno, lo ricordiamo), così come cari lo diventano inevitabilmente anche coloro che ci inviano messaggi di sostegno o le persone che nemmeno conosciamo ma che ci sorridono per strada incoraggiandoci a proseguire. Abbiamo imparato a dare un peso anche alle cose che ci accadono intorno e con il passare del tempo siamo giunti alla conclusione che è giusto chiamare ufficialmente “Amico” dell’Associazione LapianTiamo chiunque decida di supportarci e ogni persona con patologia che richiede di entrare nell’Associazione come Usufruitore.  Quest’ultimo per noi diventa un Amico Speciale. Sono disponibili già da oggi, nella sezione Tesseramento, i tre differenti moduli, uno per ogni categoria.

Ne approfittiamo per invitare tutti a restare a casa lunedì 7 aprile, perché in seconda serata su Rai Uno, nella trasmissione Porta a Porta, ci sarà l’intervento di alcuni componenti del Direttivo LapianTiamo in una discussione che vedrà ospiti della serata l’attuale Ministro della Salute Beatrice Lorenzin e la presidente ad honorem della nostra Associazione di malati, la cara Rita Bernardini, la prima dei volti e delle tante bandiere politiche ad aver abbracciato la nostra causa insieme al Sindaco di Racale Donato Metallo che compare nella foto in basso durante l’intervista della giornalista Rai Paola Ferazzoli.

20140403_174904

12 risposte a “Gli Amici di LapianTiamo – Tesseramento 2014”

  1. Ciao Isabella, puoi inviarci una mail a info@lapiantiamo.it per parlare con noi pazienti, mentre se scrivi a medicalinfo@lapiantiamo.it riceverai risposte direttamente dai medici e dagli esperti che affiancano la nostra Associazione. Nella sezione Contatti trovi i numeri di telefono con i giorni e gli orari in cui è possibile telefonare. Spero di esserti stato utile. A presto!

  2. Buongiorno e grazie infinite per il Vostro impegno.
    Scusate ma non ho capito come tesserarmi.
    A chi verso i soldi?
    Qual è la quota annuale per la tessera?
    Grazie ancora…. infinitamente….
    Maria Rosaria Luongo

  3. Buongiorno Maria Rosaria, per diventare Amico LapianTiamo basta scaricare il modulo apposito nella sezione tesseramento, compilarlo e rispedirlo a info@lapiantiamo.it
    La donazione può essere effettuata tramite bonifico bancario o tramite il tasto Donate in home page su questo sito. Non ci sono quote minime, ma per avere la tessera di riconoscimento occorre versare una quota minima di 20 euro per l’anno 2014.
    Le persone che hanno patologia e che richiedono di entrare nella lista degli Amici Usufruitori possono scaricare anche l’altro modulo dedicato, per il quale non sono previsti costi, ma occorre allegare anche l’altra documentazione richiesta. Se ti occorrono ulteriori informazioni puoi scriverci a info@lapiantiamo.it
    Buona domenica!

  4. Ciao Marco,
    gli amici Usufruitori sono coloro che con patologia certificata potranno approvvigionarsi della canapa che produrremo noi, una volta ottenute le autorizzazioni.
    Per iscriverti visita la sezione Tesseramento e segui le istruzioni.
    Per qualsiasi richiesta puoi contattarci su info@lapiantiamo.it
    Abbiamo diverse e-mail in attesa di risposta, chiediamo gentilmente a tutti di avere pazienza. Risponderemo nel più breve tempo possibile.

  5. Nelle opzioni previste per le donazioni in automatico non è presente l’opzione relativa a PostePay . Potete verificare la possibilità anche di questa possibilità ? Credo sarebbe utile in quanto sono molte le persone, come me, che utilizzano le carte prepagate dl loro conto postale. Un abbraccio. Sergio macri

  6. Ciao caro Sergio, la possibilità di effettuare donazioni con PostePay ce l’hai se effettui una donazione cliccando sul tasto in Home Page “Donate Now”. Quella è la nostra raccolta fondi, siamo al 20% del traguardo. 😉

  7. scusate se vengo subito al mio problema,non sono tesserato ma lo sarò presto
    mi sto interessando da un po di tempo a questo argomento e a seguito della trasmissione delle iene vi chiedo dei consigli solo se leciti,
    soffro di cefalea da oltre 25 anni con una frequenza di oltre 15 attacchi mese,
    ho chiesto info sull’argomento e mi hanno detto che è difficile individuare il tipo di prodotto specifico anche x la scarsa informazione e disponibilità
    dei medici a parlare della cosa, potete aiutarmi?, con indirizzi, nome di medici,
    siti web o altro.
    Vi ringrazio anticipatamente e saluto tutti quelli che soffrono
    e sono coinvolti in questo progetto.
    vincenzo

  8. Ciao Admin,
    che ti devo dire, mi sa che sono imbranato io, se digito le coordinate della mia carta postepay mi impicco e il sistema non mi assiste; poco male, alla fine mi sono stufato ed ho usato la mia carta di credito e troverai il mio contributo inviato qualche giorno addietro- Dici che siamo al 20% dell’ obiettivo, quale cosa intendi, per dare vita alla azienda e avviare la produzione oppure ? Mi mandi la tessera di socio, la voglio tenere nel portafogli !!! L’indirizzo lo trovi sul bonifico, ma se proprio serve invio il modulo a fax-
    Ad Majiora- Sergio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.